COME UNA FALENA

Sono attratta da te

Come la falena è attratta dalla luce dei lampioni.

Come una calamita mi attiri verso di te

E le mie barriere cadono così, semplicemente.

Non posso fare a meno di starti vicino, non

Riesco ad allontanarmi …

Basta un tuo sospiro sulla mia pelle,

un bacio fuggevole sul collo per far crollare

tutti i miei limiti.

E come la falena che balla ad un ritmo costante,

quasi una danza afrodisiaca,

una danza che finisce se non quando appagata

si poggia lievemente tra la luce.

Come una falena, prendimi e avvolgimi nella tua luce,

nel tuo calore, circondami in un abbraccio infinito

e come una falena fammi danzare con te …

come una falena che corre verso la luce

AS A MOTH

I am attracted to you

Like a moth is drawn to the light of the street lamps.

Like a magnet you draw me to you

And my barriers fall just like that, simply.

I can’t help but be near you, I can’t

I can’t pull away …

Just a whisper on my skin,

a flying kiss on my neck to break down

all my limits.

And as the moth that dances to a constant rhythm,

almost an aphrodisiac dance,

a dance that ends only when satisfied

rests gently in the light.

As a Moth, take me and envelop me in your light,

in your warmth, surround me in an infinite embrace

and as a moth make me dance with you …

as a moth running towards the light

QUELLA COLLINA

Accompagnami su quella collina,

saliamo insieme mano nella mano,

non lasciarmi, tienimi stretta

è qui che voglio essere,

è qui che voglio stare.

Al di sopra di ogni cosa

Al di sopra di tutto,

oltre a ciò che vedo, oltre

e ancora di più.

E l’estasi che voglio,

è l’assoluto a cui bramo.

Puoi rimanermi accanto oppure

Entrarmi nell’anima,

puoi sederti e restare lì a fissarmi

oppure puoi farmi danzare

senza freni senza inibizioni,

liberamente.

Accompagnami su quella collina

Dove ogni cosa si confonde,

dove tutto è niente, e dove il niente

trova posto nel nulla.

Quella collina, è lì che voglio respirare,

è lì che voglio sognare,  è lì che voglio amare

e desiderare.

Quella collina, si, sei tu, ed è lì che

Voglio stare.

THAT HILL

Lead me up that hill,

Let’s go up together hand in hand

Don’t leave me, hold me tight

This is where I want to be

This is where I want to stay

Above it all

Over everything

beyond what I see, beyond

and more.

And the ecstasy I want,

is the absolute I crave.

You can stay by my side or

Enter into my soul,

You can sit and stare at me

or you can make me dance

unlimited without inhibitions

freely.

Lead me up that hill

Where everything blurs

Where everything is nothing, and where nothing

Finds its place in nothingness.

That hill, that’s where I want to breathe,

that’s where I want to dream, that’s where I want to love

and desire.

That hill, yes, it’s you, and that’s where

I want to be.

LA MIA FONTAINEBLEAU

Eccomi nel mio boudoir soavemente rivestito

Di fantasie orientali tra stelle e mezze lune;

sdraiata sul mio petit sofà in silente attesa.

La musica fa da sottofondo con dolci note e

Ritmo lento mentre da piccoli vasi di terracotta

Incastonati nel muro bruciano essenze dal

Profumo intenso.

Un vetro crea giochi di luce spettacolari che danno inizio alla danza:

una danza a piedi nudi indossando un semplice velo

trasparente;

una danza lenta, sinuosa e sensuale perché il tempo

non esiste nella mia Fontainebleau.

Felice e persa in quel vortice di sensazioni meravigliose

Continuo a danzare con tutto il mio essere.

Ti aspetto.

Dammi la mano e danza con me perché tu, si, tu hai la chiave:

aprire la porta ed entrare oppure rimanere a guardare.

A te la scelta.

La mia Fontainebleau.

MY FONTAINEBLEAU

Here I am in my boudoir sweetly clothed

Of oriental fantasies between stars and half moons;

lying on my petit sofa in silent waiting.

The music plays in the background with sweet notes and

Slow rhythm while from small terracotta pots

Set in the wall burn essences with an intense perfume.

A glass creates spectacular plays of light that start the dance:

a dance barefoot while wearing a simple and transparent veill;

a slow, sinuous and sensual dance because time does not exist in my Fontainebleau.

Happy and lost in that vortex of wonderful sensations

I continue to dance with all my body.

I am waiting for you.

Give me your hand and dance with me because you, yes, you have the key:

Open the door and enter or stay and watch.

The choice is yours.

My Fontainebleau.

LE MIE MANI

Le mie mani: sì, so

dove possono arrivare,

cosa possono provocare

e cosa possono scatenare.

Le mie mani sanno

dare brividi di piacere o brividi di paura.

Sanno portare all’inferno oppure

in paradiso, sanno sempre come farti provare emozione.

Le mie mani si muovono

sicure lungo il corpo,

sfiorano, pigiano, accarezzano,

coccolano, spingono per arrivare oltre

verso lidi sublimi e inesplorati.

Le mie mani conducono

in abissi profondi o in paradisi perduti.

Le mie mani sanno dare magia e

sanno portarti dentro di me, nella mia anima.

MY HANDS

My hands: yes, I know

where they can go,

what they can produce,

and what they can unleash.

My hands know

give shivers of pleasure or shivers of fear.

They can take you to hell or

in heaven, they always know how to make you feel emotion.

My hands move

sure along the body,

graze, press, caress,

cuddle, push to get further

towards sublime and unexplored shores.

My hands lead

into deep abysses or into lost paradises.

My hands know how to give magic and

they know how to take you inside me, in my soul.

TIENIMI STRETTA

Tienimi stretta nel tuo abbraccio,

stringimi a te

e fammi sentire amata.

Fammi immergere nel tuo calore

e sentire il battito del tuo cuore.

Tienimi stretta nel tuo abbraccio

e inebriami con il tuo respiro,

così, per un attimo infinito,

un solo attimo, una vita.

HOLD ME TIGHT

Hold me tight in your embrace,

Hold me close to you

and make me feel loved.

Let me be in your warmth

and feel the beat of your heart.

Hold me tight in your embrace

and inebriate me with your breath,

like this, for an endless moment,

just one moment, one life.

La stanza di Albert

La stanza di Albert è la mia stanza,

È il mio rifugio segreto 

Una stanza fatta di vetri dove puoi ammirare l’oceano, il cielo e l’orizzonte.

La stanza di Albert ha la magia,

La giusta atmosfera,

Con la sua musica, a piedi nudi, danzi ad occhi chiusi.

Volteggi nell’aria, nella stanza di Albert, non hai tempo, non hai dimensione sei tu e il tuo mondo.

Nella stanza di Albert per incanto i tuoi sogni sono lì e  puoi semplicemente rimanere a guardare oltre, oltre l’orizzonte, oltre tutto.

Nella stanza di Albert, ci sei tu e le tue più intime emozioni.

Albert’s room

Albert’s room is my room,

It is my secret refuge 

A room made of glass where you can admire the ocean, the sky and the horizon.

Albert’s room has magic,

The right atmosphere,

With his music, barefoot, you dance with your eyes closed.

Swirling in the air, in Albert’s room, You have no time, no dimension, It’s you and your world.

In Albert’s room by magic your dreams are there and you can just stay and look beyond, beyond the horizon, beyond everything.

In Albert’s room, there is you and your most intimate emotions.

UN CAVALIERE

Un cavaliere senza tempo e

senza età mi ha salvata.

Mi ha fatto salire sul suo destriero nero e

mi ha portato lontano.

Non una parola ma solo quel braccio

teso che mi ha afferrato e issato

sul suo cavallo.

Lungo il cammino il silenzio

ci ha avvolti come in una nebbia ma

io potevo sentire il suo cuore.

Potevo ascoltare il suo battito, sentire

il suo odore, sentire la sua forza, ma soprattutto

sentire i suoi pensieri.

Un cavaliere senza tempo e

senza età si è presentato sulla

mia strada, e mi ha accompagnato lungo un sentiero …

ma non avevo paura perché quel cavaliere senza tempo

ha salvato la mia vita.

A KNIGHT

A knight without time and

ageless saved me.

He put me on his black steed and

carried me far away.

Not a word but only that arm

That grabbed me and hoisted me up

On his horse.

Along the way the silence

enveloped us like in a fog but

I could feel his heart.

I could hear his heartbeat, I could feel

his scent, feel his strength, but above all

hear his thoughts.

A knight without time and

ageless knight appeared on the

my way, and accompanied me along a path …

but I was not afraid because that timeless knight saved my life.

INSEGUO UN SOGNO

Inseguo un sogno

Che è la fine del mondo

Mi porta in cielo

E fino in fondo

Eppure rimane con me intorno

Inseguo un sogno

Che è una meraviglia

Mi prende e mi scompiglia

E con un batter di ciglia

Mi travolge e mi attorciglia

Inseguo un sogno che

Come un uragano ha

Sconvolto ogni mio piano

Faccio di tutto per toglierlo

Dalla mente ma senza riuscirci

È sempre lì tenacemente

Mi sconvolge, mi stuzzica e

Alimenta la mia fantasia

Inseguo un sogno che

Mi porta lontano

Fuori dal mondo e mi lascia senza fiato.

FOLLOWING A DREAM

Following a dream

That is the end of the world

It takes me to the sky and all the way down

Yet it stays with me around

I am following a dream that is a wonder

It takes me and blows me away

And with the blink of an eye

It overwhelms me and twists me

Following a dream that like a hurricane has

Overwhelmed my every plan

I do everything to get it

From my mind but I can’t

It is always there tenaciously

It upsets me, teases me and

Feeds my fantasy

Following a dream, that takes me far away

Out of the world and leaves me breathless.